Warcraft II: Tides of Darkness
Pubblicato nel dicembre 1995 | Gioco per PC / Mac
Dopo la caduta della nazione degli Umani di Roccavento di fronte alla potenza dell'Orda, il campione Anduin Lothar raccolse attorno a sé i resti dello sbaragliato esercito umano, conducendo i rifugiati a nord, attraverso il Grande Mare, verso il regno di Lordaeron. Dopo essersi assicurato l'aiuto di altre nazioni (Umani, Gnomi, Elfi e Nani), Lothar formò una grande Alleanza che si opponesse all'Orda e al suo nuovo leader, lo spietato Orgrim Martelfato. Gli Orchi, apparentemente inarrestabili, continuarono a imperversare, rinforzando i loro ranghi con i selvaggi Troll e i brutali Ogre. Tuttavia, alla vigilia della vittoria Gul'dan e i suoi seguaci abbandonarono i loro alleati per cercare dei potenti manufatti, costringendo alla ritirata l'Orda, ormai indebolita. Martelfato riuscì momentaneamente a risollevare il morale degli Orchi uccidendo brutalmente Lothar, ma la morte dell'eroe non indebolì la risolutezza dell'Alleanza. Turalyon, il fedele luogotenente di Lothar, assunse il comando dei difensori di Azeroth e sconfisse definitivamente l'Orda.
Related Content