Assalto alla fortezza dell’Ala Nera
Pubblicato nel luglio 2005 | World of Warcraft Patch 1.6
Nelle profondità ardenti del Massiccio Roccianera, il Drago Nero Nefarian conduceva perversi esperimenti con il sangue degli altri stormi dei draghi. Intenzionato a prendere il controllo dell'intera zona, radunò ciò che rimaneva dell'Orda Oscura, un esercito di rinnegati assetati di sangue come l'antica Orda. Questi Orchi corrotti, insieme ai Troll e ad altre razze, diedero battaglia al Signore del Fuoco Ragnaros e ai sinistri Nani Ferroscuro per il controllo di questa rovente montagna. Tuttavia, prima di essere sconfitto da questi eroi senza paura, Nefarian riuscì a creare gli ingannevoli Draghi Cromatici e una legione di altre aberrazioni sotto il suo comando, formando un esercito abbastanza potente da controllare Azeroth e perpetrare l'eredità del suo infausto padre, Alamorte il Distruttore.